La documentazione al servizio dell'integrazione

Accesso al TPL

Il sistema tariffario

A partire dal 1994 è in uso nel bacino della Provincia di Modena un sistema tariffario denominato STIMER.
 
Lo STIMER è un sistema di tariffazione integrata dei trasporti basato sulla suddivisione del territorio in zone e promosso dalla Regione Emilia-Romagna; Modena è stata la prima città della regione ad adottarlo ed è attualmente in corso di implementazione in tutto il territorio regionale.

Un sistema tariffario si definisce integrato quando il costo del viaggio è legato alla lunghezza del viaggio e non al numero di vettori utilizzati; inoltre il titolo di viaggio è unico indipendentemente dai mezzi utilizzati (autobus e treno),
 
Gli strumenti di pagamento del viaggio nel sistema STIMER sono tessere elettroniche basate su banda magnetica (per i biglietti di corsa semplice) e basate su tessere a microchip di prossimità o “contactless” (per gli abbonamenti).
 
Una caratteristica dello STIMER è quella di rendere disponibili informazioni relative alla modalità di utilizzo del trasporto pubblico da parte dei suoi clienti. Infatti ogni transazione di viaggio effettuata a bordo dei mezzi del TPL, viene registrata dagli appositi apparati di validazione.

I dati immagazzinati vengono poi trasferiti dai mezzi ad un database centrale che li raccoglie tutti.
 
Tramite questo database è possibile effettuare elaborazioni statistiche che permettono di avere preziose informazioni relativamente all'utilizzo del TPL da parte dei Clienti.

In caricamento...