La documentazione al servizio dell'integrazione

Infrastrutture ed interventi

Una parte rilevante dell’attività di aMo consiste nella manutenzione e qualificazione del patrimonio aziendale costituito da:15 depositi bus, con una capacità di 450 posti per il ricovero dei mezzi; 4900 infrastrutture di fermata distribuite su circa 1900 chilometri di rete del trasporto pubblico di cui: 250 dotate di pensilina; 70 di display e monitor per l’informazione dinamica all’utenza; 16 terminal attrezzati e 10 autostazioni; 26,8 km di rete filoviaria sviluppata all’interno dei 200 chilometri della rete urbana di Modena, alimentata a 750 volt e dotata di 5 sottostazioni di alimentazione e 30 scambi.

Tutti gli interventi realizzati negli anni scorsi e pianificati per il futuro sono volti a mantenere, qualificare e migliorare le condizioni d’uso in sicurezza del patrimonio stesso; a potenziare l’accessibilità ai servizi di trasporto pubblico locale; a qualificare i nodi d’interscambio tra reti e/o tra modalità di spostamento; a promuovere sistemi di preferenziamento ai mezzi pubblici allo scopo di regolarizzarne l’esercizio e aumentarne la velocità commerciale.

Allo scopo di programmare l’attività di Agenzia in questo senso, anche in funzione delle risorse disponibili, ogni tre anni viene redatto un Piano delle Opere e degli Investimenti, la cui approvazione compete all’Assemblea dei soci.

Il Piano attualmente in vigore è quello 2015 - 2017.

I principali interventi in via di realizzazione si possono consultare cliccando l'apposita sezione.

In caricamento...