La documentazione al servizio dell'integrazione

La ciclabilità nel Distretto Ceramico Modenese

La realtà del Distretto Ceramico Modenese rappresenta una omogenea conurbazione, seconda per dimensione nel territorio modenese solo al  comune capoluogo Modena, con oltre n. 110.000 abitanti e con la presenza di attività produttive che occupano circa 60.000 addetti.

E’ una realtà fortemente urbanizzata con alti livelli di mobilità, anche interna, derivante dagli spostamenti di persone per motivi di lavoro e studio.

L’obbiettivo che ci si è posti per la definizione del progetto, in prima istanza, è perseguire la massima efficienza del percorso della rete, tenendo conto del modello organizzativo territoriale e della funzionalità e accessibilità per gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola, di medio e corto raggio, che quotidianamente si sviluppano nel territorio distrettuale.

Il progetto quindi, è teso a verificare le condizioni per realizzare una rete ciclabile di bacino, prevalentemente in sede protetta, utilizzando le opportunità di percorsi ciclabili esistenti e/o in progetto nei singoli Comuni, ricercandone l’interconnessione.

In caricamento...